Le indicazioni cliniche - Esculapio Servizi Sanitari e di Telemedicina Privati srlcr

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le indicazioni cliniche

Agopuntura

Principali indicazioni dell' Agopuntura

Contrariamente all'opinione comunemente più diffusa e cioè che l'agopuntura sia utilizzata solo per il trattamento del dolore, proprio in virtù della sua azione su tutti i sistemi regolatori dell'organismo, l'agopuntura ha un effetto terapeutico su molte patologie sia acute che croniche:

Patologie osteo-articolari e reumatologiche:

Artrosi della colonna vertebrale, discopatie ed ernie discali cervicali e lombari (escluse quelle "paralizzanti", o con seri danni della radice motoria), cervico-brachialgie, lombalgie, lombosciatalgia, lombocruralgia, spondilolistesi, crolli dei corpi vertebrali da osteoporosi (trattamento del dolore), artrosi dell'articolazione temporo-mandibolare, periartite scapolo-omerale, epicondilite, rizartrosi del pollice, artralgie della mano, sindrome del tunnel carpale (fase iniziale), algie dell'art. sacro-iliaca, periartrite dell'anca, coxartrosi, gonartrosi, talalgia plantare, metatarsalgie, contratture muscolari distrettuali, tendiniti, sindrome fibromialgica, distorsioni articolari.
Patologie neurologiche:
Cefalea vascolare (emicrania), cefalea tensiva, cefalea "a grappolo" (di Horton), nevralgia essenziale del trigemino, Herpes Zoster.
Patologie ostetrico-ginecologiche:

Irregolarità del ciclo e del flusso mestruale, amenorrea, dismenorrea, sindrome premestruale, sindrome climaterica, infertilità, supporto alla procreazione medicalmente assistita (FIVET), leucorrea ed infezioni genito-urinarie recidivanti. Nausea e vomito in gravidanza, presentazione podalica del feto (tra la 32a e la 34a settimana).
Patologie dermatologiche:

Acne, dermatiti, Psoriasi.
Patologie cardiocircolatorie:

Palpitazioni, aritmia, ipertensione (in particolare l'agopuntura è indicata quando nonstante l'assunzione di farmaci antiipertensivi la pressione arteriosa non è ben controllata).
Patologie gastroenterologiche:

Gastrite, epigastralgie funzionali, dispepsia, stipsi, alvo alternante, colon irritabile, crisi emorroidarie.
Patologie pneumologiche

Asma,tosse.
Patologie otorinolaringoiatriche:

Rinite vasomotoria, faringite cronica, disfonia, vertigini.
Manifestazioni allergiche:

Oculorinite allergica, orticaria, dermatite allergica.
Patologie psichiatriche:

Stati d'ansia, forme depressive minori
,attacchi di panico, insonnia.
Patologie odontoiatriche:

Odontalgia.

In tutte le patologie sopra indicate l'agopuntura può essere utilizzata da sola o in associazione al consueto trattamento medico-farmacologico. I risultati possono essere a volte risolutivi ed altri solamente parziali o deludenti, come del restoper qualsiasi terapia. Ma è importante sottolineare che sta all'esperienza e alla capacità del medico di selezionare i pazienti e le patologie che possono ragionevolmente trarre beneficio da un intervento con l'agopuntura, per cui ogni caso va singolarmente valutato.
Infine è da ricordare che numerose Istituzioni Sanitarie Internazionali  si sono espresse a favore dell'agopuntura per il trattamento di diverse patologie, quali ad es. WHO (World Health Organization - Organizzazione Mondiale della Sanità) http://www.who.int/
e i NIH (National Institutes of Health) statunitense http://www.nih.gov/


 
Torna ai contenuti | Torna al menu